Area sosta camper | Ristorante | Campeggio - Corso Trieste 94, Moncalieri ( Torino ) - Tel. Area Camper +39.392.2088455 (Cell.3382817794) - Tel. Ristorante +39.392.2088444 (Cell.329.4747651)

E’ Torino l’unica città italiana tra le 52 mete consigliate dal New York Times per il 2016

E’ Torino l’unica città italiana tra le 52 mete consigliate dal New York Times per il 2016

Torino tra le 52 mete consigliate dal New York Times

Arriva dall’autorevole New York Times l’ultima conferma della vocazione sempre più turistica di Torino. Premiata per il riuscito “rinnovamento urbano da ex capitale dell’industria italiana”, la città della Mole è al trentunesimo posto in classifica, unica meta italiana, dell’interessante classifica stilata dal quotidiano americano che la vede insieme ad altre 51 destinazioni da non perdere, da Mexico City a Malta, dal Theodore Roosevelt National Park in North Dakota al Mozambico.

Sono numerosi i luoghi citati che fanno di Torino una meta imperdibile. Dal rinnovato Museo Egizio, che ricordiamo è secondo per importanza solo dopo l’omologo museo del Cairo, ai Docks Dora, vecchio complesso di magazzini oggi riconvertito e sede di numerose gallerie, atelier, club undergound e festival musicali. E a proposito di festival, musicali e artistici, menzionati Torino jazz, Club to Club, Movement, Kappa Futur Festival, Artissima, Paratissima.

In sostanza si racconta una città, un tempo industriale, che oggi ha voglia di vivere, condividere, offrire ed accogliere.

E il NYT non si dimentica del Salone del Gusto, l’annuale appuntamento targato Slow Food e suggerisce un naturale tour alla scoperta delle terra dei vini Le Langhe, Il Roero e il Monferrato, patrimonio mondiale dell’umanità Unesco.

E ancora Porta Palazzo, definito “il più grande mercato all’aperto d’Europa”; il museo Ettore Fico; Camera Centro Italiano per la Fotografia, inaugurato a Settembre 2015; il nuovo quartier generale Lavazza e la street art di Arte in Barriera.

Noi potremmo aggiungere senza peccare di presunzione il Salone del Libro, il Torino Film Festival, il Museo del Cinema ospitato all’interno della Mole Antonelliana, il Museo dell’Automobile, la Gam, le favolose piazze, il parco del Valentino…

Ma già il New York Times ci ha fatto scoprire una città che ha davvero tanti colori, non solo il grigio di qualche anno fa.

Leave a Reply